Un produttore di vino appassionato trasmette nei suoi prodotti il proprio carattere, al punto che viene facile riconoscere nei vini la personalità di chi li produce. Riconosco chiaramente nella famiglia Bossotti la corrispondenza tra i vini e la loro personalità: ordinati, discreti, onesti, coerenti, ma anche con un ottimo senso estetico e apprezzatori dei rapporti umani semplici ma veri. Ho conosciuto Vincenzo e Giovanna nel 2001 e da allora collaboriamo per produrre i loro vini. I figli Chiara, Carlo e Cristina allora erano molto giovani ma ora sono adulti e impegnati anche loro nella conduzione dell’azienda su tutta la filiera produttiva: dalla coltivazione dell'uva alla vendita del vino.
L’ azienda agricola si trova a Cisterna d’Asti, paesino a 375 metri sul livello del mare nella provincia di Asti ai confini con la provincia di Cuneo. I vigneti sono allevati a Guyot e occupano una superficie totale di circa 8 ettari, tutti coltivati a varietà tradizionali: Nebbiolo, Barbera, Arneis e il vitigno autoctono Croatina che trova un habitat perfetto sulle ripide colline.
Il terreno dei vigneti è composto prevalentemente da arenarie, rocce sedimentarie di origine marina miste a calcare, argilla e naturalmente sabbia che conferiscono sofficità e permeabilità. Il Dott. Nicola Argamante cura lo sviluppo delle tecniche di gestione dei vigneti nel rispetto della tradizione e con agrofarmaci a basso impatto ambientale.

Mario Redoglia, enologo


“...mentre andavo rimuginavo che non c’è niente di più bello di una vigna ben zappata,ben legata, con le foglie giuste e quell’odore della terra cotta dal sole d’agosto. Una vigna ben lavorata è come un fisico sano, un corpo che vive, che ha il suo respiro e il suo sudore.” Cesare Pavese